venerdì 21 settembre 2012

PAUSA PRANZO ESTIVA

Da quando ho preso l'abitudine di passare la pausa pranzo al parco mangiando frutta la vita davvero è un'altra cosa. Ho un'ora e mezzo di stop tra la mattina e il pomeriggio in ufficio. Ora, già sto rinchiusa dento e mi sento come un'ape in un barattolo di vetro chiuso.. almeno nelle ore libere è bello stare all'aria aperta, ora il tempo è bello e soleggiato vedere un pò di natura ricarica un sacco. Di solito prendo un pò di sole, così mi ricarico di energia solare e anche di energia dalle piante intorno.. già mi ricarico moltissimo. Il silenzio poi e tutto il verde intorno, sono rilassanti. Un pezzo di anguria o qualche frutto acquoso sono perfetti... ma quanto è bella la vita così.. posso restare ad ascoltare il ritmo del mio cuore, i miei pensieri. Oppure semplicemente a godermi il calore del sole sulla pelle e la piacevole sensazione dell'aria sulla pelle. Direttamente sul prato mi sento parte del mondo che mi circonda e quasi sento il battito della terra. La vita è così una meraviglia nella cose semplici e naturali che il resto non conta quasi nulla.

1 commento: